Le Voci di corridoio

Le Voci di corridoio

Roberta Bacciolo, Elena Bacciolo, Paolo Mosele, Fulvio Albertin

Luca Rigazio – batteria

Saverio Miele – contrabbasso, Fulvio Di Nunzio - pianoforte

Un viaggio italiano nello swing!

Le Voci di corridoio sono un quartetto vocale con la passione per la musica swing e più in generale per le melodie ed i ritmi del passato, quelli che hanno fatto ballare e innamorare le nostre mamme e nonne. Amano definire il loro concerto un piccolo viaggio nel tempo, attraverso la rivisitazione di celebri canzoni che fanno parte della vita e del costume italiano dagli anni ’30 agli anni ’60 e che hanno accompagnato avvenimenti lieti o drammatici della nostra storia.

Il repertorio spazia da Conosci mia cugina di Natalino Otto a I ricordi della sera del Quartetto Cetra, da Crapapelada di Gorni Kramer a Vecchia America di Lelio Luttazzi e a tante altre grandi canzoni del passato. Le sonorità a volte ironiche e scherzose, a volte calde ed avvolgenti che le hanno rese  indimenticabili, acquistano freschezza ed uno stile personale, grazie alle armonizzazioni a quattro voci ed ai nuovi arrangiamenti del trio di affiatati musicisti che li accompagna.

“Bravi! Avete centrato il carattere delle mie composizioni.
BRAVI RAGAZZI, BRAVI DAVVERO.
Cari saluti e tanti auguri per il vostro lavoro.

Lelio Luttazzi - Trieste, 7 luglio 2010

 

“Mi fa un effetto bellissimo, perché sono bravi e mi piacciono molto” –

 Lucia Mannucci (Quartetto Cetra)  in diretta “La stanza della musica” Rai Radio 3

( 22 ottobre 2010 )

 

"Le Voci di Corridoio hanno classe, musicalità, talento, energia, eleganza, amore e rispetto per lo swing italiano. Grazie, ragazzi!” - 

Jula de Palma.

 

…..” brani così suggestivi, arrangiati ed eseguiti nella completa e
giudiziosa tradizione di questa musica oramai d'altri tempi, sono fra
i veri capolavori di un repertorio nobilissimo. Grazie per aver
voluto condividere questi "ricordi in musica", la qualità di questi
nuovi e godibilissimi arrangiamenti.
Con stima e amicizia, vostro
Pupi Avati (3 gennaio 2013)

Di seguito le tappe principali della loro attivita’: 

1996: esibizioni al “Tappeto Volante”, celebre salotto pomeridiano di Telemontecarlo condotto da Luciano Rispoli, ospiti per quattro puntate a fianco di noti cantanti e personaggi televisivi.

1997: incidono per la BMG Ricordi “Pochi secondi”, inno ufficiale dei Campionati Mondiali di Sci di Sestriere: il brano, arrangiato e interpretato dalle Voci con l’Orchestra Sinfonica di Lubiana viene eseguito alla cerimonia d’apertura in diretta televisiva in mondovisione.

1998: - meeting Millennium dell’azienda Seven presso il mitico Sporting Club di Montecarlo (con Luciana Littizzetto)

- convegno nazionale della Confetra presieduto dal Presidente del Consiglio allo storico Palazzo Taverna di Roma

- cena di gala nell’ambito del Pavarotti & friends a Modena

 1998-2000: Si esibiscono dal vivo al I, II, III Salone della Musica al Lingotto di Torino e in diverse occasioni al Teatro Piccolo Regio di Torino (per Amnesty International, Lions Club, Rotary club, Medici senza frontiere): in una di queste serate viene registrato il cd “Dal vivo!”.

 1999: Auditorium Rai di Torino durante la trasmissione Via Asiago 10, in diretta su RadioRai.

 2000: incidono la sigla dell’edizione 2000 di Miss Italia in onda su Rai1.

Collaborano inoltre in questi anni alla realizzazione di jingles pubblicitari e colonne sonore per cortometraggi (Cinema Giovani Torino).

 2000-2002: partecipazione a Jvc Festival, Tastar de Corda e il DaDaUmpa Festival, con la presenza di altri gruppi vocali e grandi nomi della musica italiana (sul palco con le Voci Nicola Arigliano e la sua band). 

2010: in occasione dell’uscita del loro cd “Edizione straordinaria” concerto di
presentazione al Moncalieri Jazz Festival, con la partecipazione di ospiti
prestigiosi quali Francesco Cafiso e Fabrizio Bosso (special guest anche in
 alcuni brani del cd)

2012: Concerto presso Auditorium Rai di Torino in occasione della presentazione
del cd di colonne sonore di Lelio Luttazzi, con un repertorio interamente
dedicato al Maestro

Concerto a Roma l’Aula Magna presso la prestigiosa sede dell’Universita’
La Sapienza, organizzato dsall’Istituzione Universitaria dei Concerti